Casal di Principe - San Cipriano - Casapesenna

Magneti per frodare l’Enel: polizia impegnata a Casapenna e Villa Literno

 CASAPESENNA. Gli agenti del posto fisso operativo di Casapesenna hanno scoperto un allaccio abusivo di energia elettrica all’interno di un bar.

Sul lato superiore del contatore, infatti, era collocato un vaso portafiori al cui interno era nascosto un grosso magnete che consentiva il prelievo di energia elettrica con un errore del -80%. Si provvedeva al distacco delle fornitura elettrica, con sequestro del relativo magnete.

Analoga scoperta in una pescheria di Villa Literno dove vi era un magnete appoggiato sul contatore che interagiva con il campo magnetico delle bobine amperometriche del misuratore, consentendo un prelievo fraudolento di energia. Il titolare della pescheria, considerati alcuni precedenti specifici per furto di energia elettrica, nel 2008, veniva tratto in arresto. Sarà giudicato per direttissima.

You must be logged in to post a comment Login

I più letti

Condividi con un amico