Casal di Principe - San Cipriano - Casapesenna

Bomba alla lavanderia dei familiari di Orsi: a poche ore dopo sentenza

Michele OrsiCASAL DI PRINCIPE. Paura nella notte a Santa Maria Capua Vetere. Un ordigno, di potenziale medio, è esploso davanti alla saracinesca della lavanderia “Bolero Fashion”, che si trova in via Palach.

La lavanderia è riconducibile ai familiari di Michele Orsi, l’imprenditore del settore rifiuti ammazzato dalla camorra, qualche anno fa, a Casal di Principe.

Danni ingenti alla struttura commerciale sammaritana, non si registrano feriti, ma si tratta del secondo attentato ai danni della lavanderia nell’arco di poco tempo. Qualche giorno fa, infatti, ignoti avevano lasciato liquido infiammabile vicino alla serranda del negozio.

Quello della notte scorsa potrebbe essere un attentato del racket, ma agli investigatori, che hanno avviato una serie di riscontri, non sfugge una concomitanza assai particolare: l’attentato arriva poche ore dopo la sentenza di condanna in appello ai danni degli esecutori del delitto di Michele Orsi, tra cui Giuseppe Setola e Alessandro Cirillo, con la pena dell’ergastolo.

You must be logged in to post a comment Login

I più letti

Condividi con un amico