Casagiove - Casapulla - Curti - San Prisco

Casapulla, differenziata: controlli delle guardie ambientali

 CASAPULLA. Raccolta differenziata e deposito abusivo dei rifiuti: continua l’attività dei volontari del gruppo Guardie ambientali del Comune di Casapulla.

I ragazzi, diretti dal coordinatore Ciro Torino, quasi ogni giorni, stanno effettuando sopralluoghi all’esterno delle abitazioni per ispezionare le buste contenenti la spazzatura, per verificare il rispetto del calendario della raccolta differenziata da parte dei cittadini. E’ anche grazie alla loro attività che il servizio va a gonfie vele a Casapulla che risulta uno dei Comuni più virtuosi della provincia di Caserta. Inoltre, le Guardie ambientali continuano a monitorare i quartieri periferici della città, che sono maggiormente esposti al deposito illegale di rifiuti, spesso anche pericolosi.

Nelle scorse settimane sono stati numerosi i trasgressori multati e segnalati all’autorità giudiziaria competente in materia. I volontari, a cui è stata data in dotazione anche una vettura di servizio, effettuando quotidianamente dei sopralluoghi sul territorio comunale, puntano ad individuare persone, spesso provenienti da paesi limitrofi, che scaricano rifiuti in luoghi non idonei, provocando la formazione di vere e proprie discariche abusive.

L’attività delle Guardie ambientali va ben oltre la salvaguardia dell’ambiente. Infatti, proprio da quest’anno, i ragazzi di Ciro Torino sono impegnati all’esterno degli istituiti scolastici, con un servizio di supporto a quello dei vigili urbani. I volontari sono occupati nella regolarizzazione della viabilità fuori i plessi cittadini, all’entrate e all’uscita degli alunni. Soddisfatto dell’operato del neonato gruppo il primo cittadino di Casapulla, Ferdinando Bosco, che è stato uno dei promotori delle Guardie ambientali, insieme a tutti i componenti della sua giunta comunale.

You must be logged in to post a comment Login

I più letti

Condividi con un amico