Carinaro

Sportello antiracket e antiusura: il Consiglio approva convenzione

Mario MasiCARINARO. Un gruppo di volontari che offrono, a titolo gratuito, consulenza legale e sostegno alle persone finite nella morsa del racket e dell’usura.

E’ il servizio offerto dall’associazione “Camminando nel sociale, attraverso la solidarietà e la legalità”, che ha stipulato una convenzione con l’amministrazione comunale di Carinaro. L’atto sarà approvato martedì 27 novembre, in occasione della seduta del Consiglio comunale in programma alle ore 18.

“I volontari – spiega il sindaco Mario Masi – avranno a disposizione una stanza nella casa comunale, per ricevere telefonate, nei giorni di martedì, dalle 15.30 alle 18.30, e giovedì, dalle 10 alle 12. Dopo il primo contatto telefonico, gli operatori fisseranno un colloquio di accoglienza garantendo riservatezza e anonimato. L’associazione mette a disposizione consulenza legale, con avvocati regolarmente iscritti all’albo, per tutte le questioni connesse ad usura e racket”.

E, in attesa che si concluda l’iter procedurale per l’acquisizione di un bene confiscato alla criminalità organizzata, il sindaco annuncia che è intenzione dell’amministrazione ubicare, in futuro, lo sportello antiusura e antiracket proprio all’interno di quell’immobile.

All’ordine del giorno della seduta di martedì anche l’assestamento generale del bilancio di previsione 2012; l’estinzione anticipata dei mutui; la modifica al regolamento assistenza; e la sostituzione dei componenti della Commissione di controllo e garanzia.

You must be logged in to post a comment Login

I più letti

buone-feste2

Condividi con un amico