Sant’Antimo

Tenta di rapire bambina, la mamma lo mette in fuga: arrestato

 NAPOLI. Un uomo di 57 anni, di origine bulgara, è stato arrestato dai carabinieri a Sant’Antimo, in provincia di Napoli.

L’uomo, incensurato e senza fissa dimora, è accusato del tentato rapimento di una bambina di 3 anni e di minacce aggravate dall’uso di un bastone nei confronti della madre della minore.

Verso le 20 di giovedì, la donna ha parcheggiato la sua auto in viale degli Oleandri, una strada scarsamente illuminata, ed è scesa dal mezzo per citofonare a una scuola di ballo dove stava portando la bambina. A quel punto il 57enne, armato di un bastone, si è avvicinato allo sportello posteriore dell’auto e dopo averlo aperto, avrebbe provato a portare via la bambina, che era seduta nella vettura. La mamma è intervenuta ed è riuscita a mettere in fuga l’uomo, sebbene minacciata con il bastone.

Il 57enne è stato bloccato poco dopo e disarmato dai carabinieri, arrivati sul posto dopo una richiesta di aiuto al 112. I carabinieri hanno portato l’uomo nel carcere di Poggioreale.

You must be logged in to post a comment Login

I più letti

Condividi con un amico