Campania

Omicidio Romano, si stringe il cerchio attorno al killer

Pasquale RomanoNAPOLI. Si chiama Salvatore Baldassarre e ha 30 anni l’uomo che il 15 ottobre scorso sparò per errore a Pasquale Romano, uccidendolo al posto di Domenico Gargiulo, spacciatore legato al gruppo dei “girati”.

Baldassarre è una delle tre persone (le altre due sono i mandanti) che gli investigatori cercano da sabato scorso, quando la donna incaricata di segnalare ai killer l’arrivo di Gargiulo si è presentata al commissariato di Scampia manifestando la decisione di collaborare con la giustizia.

È stato invece già fermato l’uomo che la sera dell’omicidio era in compagnia di Baldassarre e che, scambiando Romano per Gargiulo, lo sollecitò a sparare: per Giovanni Marino, 22 anni, l’udienza di convalida è fissata per sabato. Baldassarre fu condannato all’ergastolo con altre quattro persone per un omicidio avvenuto nel 2007, quello di Giovanni Moccia. In appello tuttavia gli imputati furono assolti perch‚ i giudici considerarono non credibile il collaboratore di giustizia Giovanni Piana.

You must be logged in to post a comment Login

I più letti

Condividi con un amico