Campania

Napoli, sequestrati 600 chili di tonno rosso illegale

 NAPOLI. Continua senza sosta l’attenzione posta dalla Guardia Costiera di Napoli sulle attività di pesca ai danni della specie ittica considerata a rischio di estinzione ed a tutela dell’ecosistema marino, ed in particolare sul grosso giro di trasporto e commercializzazione illegale del Tonno Rosso.

Dopo vari appostamenti, durante la scorsa notte, è stato intercettato un furgone che trasportava illegalmente 10 esemplari di Tonno Rosso, per un peso complessivo di circa 600 chilogrammi, senza le previste autorizzazioni.

Il sequestro operato rientra in una più ampia attività di monitoraggio sulla filiera della pesca che questa Capitaneria di Porto sta conducendo al fine di prevenire e reprimere le diverse attività illegali in considerazione del fatto che attualmente vige un periodo di fermo pesca e che le specie sequestrate sono oggetto di particolare attenzione in quanto la cattura delle stesse è disciplinato da disposizioni di legge ad hoc che ne individuano i tempi, i modi ed i quantitativi.

Il prodotto ittico, confiscato e sottoposto al preventivo controllo sanitario dei veterinari della competente Asl e previa favorevole autorizzazione dell’Autorità Giudiziaria è stato devoluto interamente in beneficenza ad alcuni istituti caritatevoli di Napoli e della provincia. Al termine delle operazioni sono state elevate sanzioni amministrative per un totale di circa 20.000 euro.

You must be logged in to post a comment Login

I più letti

Condividi con un amico