Napoli Prov.

Droga e armi nascoste nel vano ascensore: due arresti a Napoli

 NAPOLI. I carabinieri della stazione quartiere 167 a Napoli, nel corso di controlli nel lotto T/A, area ritenuta sotto l’influenza criminale del clan degli “Abete-Abbinante”, hanno sorpreso due persone che avevano bloccato l’ascensore della scala N e stavano cercando di nascondervi una busta.

Gli arrestati sono E.D.C, 31 anni, di Napoli, e F.N., 28enne, di Melito, nel Napoletano, entrambi già noti alle forze dell’ordine. Nel corso di una perquisizione nella tromba dell’ascensore sono stati trovati 35 grammi di hashish e 31 grammi di marijuana in bustine di cellophane.

Nel corso di un controllo operato successivamente nelle trombe degli ascensori di altri lotti, i carabinieri della compagnia d’intervento operativo del battaglione Campania hanno trovato sopra l’ascensore della scala D una pistola semiautomatica calibro 9 parabellum senza matricola e con 10 colpi nel caricatore nonchè 38 grammi di eroina.

You must be logged in to post a comment Login

News Recenti

Twitter

'Ndrangheta, 18 fermi nel Reggino: c'è anche un sindaco - https://t.co/2TlwnhLOEI

Rapina in villa a Lanciano, il medico aggredito: "Pensavo che ci ammazzassero" - https://t.co/Qy0cnTDF2W

Di Maio: "Jobs Act? Una riforma folle che umilia le persone" - https://t.co/Gj4GLhMeph

Migranti e sicurezza, Salvini: "No asilo a richiedenti pericolosi o condannati" - https://t.co/tYzWooVHvU

Condividi con un amico