Campania

Camorra, il quartiere di Miano assediato dalle forze dell’ordine

 NAPOLI. Per due giorni clan della camorra sotto scacco delle forze dell’ordine. Assediati i quartieri a nord di Napoli con perquisizioni e controlli.

Dopo i blitz di Scampia e Secondigliano è toccato a Miano passare sotto la lente degli inquirenti. Nell’ex territorio del clan Lo Russo, oggi tra le roccaforti del clan Vanella Grassi, tra i protagonisti della faida di camorra in atto a Scampia, ieri i controlli interforze si sono concentrati soprattutto in corso Mianella, nel cosiddetto ‘Parco la Quadra’. Dopo aver circondato la zona, polizia e carabinieri hanno proceduto alle cosiddette ‘perquisizioni a pettine’.

Sul posto sono intervenuti numerosi equipaggi specializzati: gli agenti del commissariato di polizia di Scampia, nuclei cinofili antidroga, il gruppo tagliatori del comando provinciale dei vigili del fuoco nonché, tra gli altri, operatori dell’Asia, l’azienda servizi igiene ambientale di Napoli. A Miano i carabinieri sono tornati questa mattina per un’operazione ad “alto impatto”.

I militari stanno eseguendo dalle prime ore della mattina perquisizioni per blocchi di edificio con il controllo dei pregiudicati e di altri elementi noti alle forze dell’ordine. I carabinieri, che nell’operazione stanno impiegando oltre 100 uomini delle compagnie Vomero e Stella, del battaglione Campania e dei nuclei, radiomobile e cinofili, di Napoli, stanno perquisendo nel complesso di edilizia popolare del “rione San Gaetano”, territorio controllato dal gruppo camorristico del clan Lo Russo, garage, parti comuni degli edifici e abitazioni alla ricerca di droga o armi.

VIDEO

You must be logged in to post a comment Login

I più letti

buone-feste2

Condividi con un amico