Campania

Alimenti per bambini conservati male: maxisequestro nel Casertano

 CASERTA. 200mila confezioni di alimenti per la prima infanzia sono stati sequestrati dai carabinieri del Nas di Caserta in un deposito di San Prisco, risultato privo di denuncia di inizio attività e dei requisiti igienico sanitari.

L’operazione è stata compiuta con l’ausilio del personale medico dell’Asl di Caserta. 450mila euro il valore della merce sequestrata, tra latte in polvere, omogeneizzati, succhi di frutta e prodotti dietetici.

You must be logged in to post a comment Login

I più letti

Condividi con un amico