Caiazzo - Castel Morrone - Piana di Monte Verna - Castel Campagnano - Ruviano

Castel Morrone, Pd: “130mila euro di sprechi”

 CASTEL MORRONE. Sprecati in tre anni centotrentamila euro per maggiori consumi elettrici dell’impianto di pubblica illuminazione.

Il malfunzionamento dell’impianto e le luci accese anche di giorno hanno causato un aumento abnorme della bolletta elettrica del Comune. Di questi tempi, con una crisi economica che morde da tutte le parti, è un’imperdonabile follia sprecare i soldi pubblici che i morronesi versano con le tasse comunali. Nel paese, in questi ultimi tre anni, non sono stati attivati nuovi punti luce tali da giustificare un aumento dei consumi di energia elettrica.

La maggiore spesa, perciò, è dovuta esclusivamente alla cattiva gestione e alla superficialità dell’amministrazione comunale, che non si è accorta, come per i telefonini cellulari, degli sprechi. E’ inaccettabile che da una parte si sprecano oltre centomila euro e dall’altra si taglia per il secondo anno consecutivo il servizio di trasporto scolastico per gli oltre cento alunni della scuola dell’obbligo.

Sulla questione, dei consumi elettrici della pubblica illuminazione, il Consigliere comunale Aniello Riello ha presentato un’interrogazione al sindaco per sapere se è stata disposta un’indagine interna per accertare gli anomali consumi di energia elettrica che ha causato il raddoppio del conto energia della pubblica illuminazione passato da 64mila euro nel 2008 a 133milaeuro nel 2011.

Partito Democratico – Castel Morrone

You must be logged in to post a comment Login

I più letti

buone-feste2

Condividi con un amico