Aversa

Vivibilità in Via Seggio, interviene Sagliocco

 AVERSA. Potrebbe arrivare già per il fine settimana la soluzione al problema di vivibilità segnalato in un esposto dal comitato spontaneo nato tra i residenti di via Seggio trasmesso alla Procura della Repubblica, …

… al Prefetto, alle forze di Polizia oltre che, naturalmente, al primo cittadino. Come annunciato nel corso della trasmissione “Risponde il Sindaco”, andata in onda giovedì sera su TeleClubItalia, nel corso della quale ha raccolto l’appello del comitato, Sagliocco ha toccato con mano il problema recandosi in zona in orario serale e ha tirato le conclusioni ipotizzando un intervento mirato a ridurre il traffico veicolare e al controllo dei comportamenti dei giovani frequentatori di bar, pub, paninoteche e dei tanti locali presenti nel quartiere.

Insieme alla recente ordinanza che ha vietato la vendita, sul territorio comunale, a partire dalle ore 21 e 30, di bevande per asporto in contenitori di vetro l’intervento ipotizzato dal sindaco dovrebbe consentire di centrare l’obiettivo di far conciliare l’esigenza dei giovani ad esprimere la propria esuberanza con il diritto al riposo dei residenti.

“Un equilibrio che non va ricercato solo per i cittadini di via Seggio ma per tutti gli aversani che hanno lo stesso problema di vivibilità”, ha ricordato Sagliocco che è solito fare il giro notturno della città per rendersi conto direttamente degli eventuali disagi prodotti dalla movida.

Tornando a via Seggio, l’intervento in fase di programmazione prevede la chiusura, in orario serale, dell’accesso all’arteria per autovetture e motoveicoli a partire dall’incrocio con via Cimarosa sotto lo stretto controllo dei vigili urbani, coadiuvati dalla protezione civile e dal nucleo interforze che riunisce le associazioni cittadine delle forze armate e delle forze dell’ordine appena varato dall’amministrazione.

You must be logged in to post a comment Login

I più letti

Condividi con un amico