Aversa

Un Natale “povero” per la città

 AVERSA. Natale gramo in quanto ad iniziative ed eventi in tema con i commercianti soddisfatti a metà, soprattutto perché l’amministrazione comunale ha atteso l’ultimo giorno per cercare di stilare un progetto che potesse usufruire dei finanziamenti della Camera di Commercio di Caserta.

La nostra città poteva aspirare ad un massimo di 40mila euro di contributo, quale secondo comune della provincia per popolazione, a fronte di iniziative per 80mila euro. L’altra metà sarebbe dovuta essere a carico del Comune che, comunque, dovrebbe anticipare l’intera somma sino a consuntivo.

Ma la crisi delle casse comunali ha portato l’Amministrazione comunale a stanziare un progetto al quale apporterà una propria quota di 16mila euro, per complessivi 32mila dei costi. Insomma, addirittura meno della metà di quanto poteva essere speso.

Franco Candiadell’Ascom ePina Giordano della Confesercenti avevano più volte evidenziato le loro preoccupazioni perché si stava giungendo a ridosso della scadenza e le parti si erano incontrate solo una volta. Alla fine, incontro quasi unico e finale martedì scorso, alla scadenza, con Nicla Virgilio e Romilda Balivo, assessori della giunta Sagliocco, con la decisione finale di stanziare solo 16mila euro in considerazione delle condizioni economiche particolarmente disagiate del comune normanno.

Sia da parte di Giordano che di Candia è stato sottolineato che, pur tenendo conto della particolare congiuntura economica, qualcosa di meglio sarebbe potuto venire fuori solo se si fosse ragionato per tempo senza giungere all’ultimo minuto dell’ultimo giorno.

Per la cronaca, inoltre, i commercianti, dopo aver pagato, come ogni anno, di tasca propria le luminarie natalizie, si sono visti bloccare dal sindaco l’allaccio alla rete pubblica, così come avveniva ogni anno. Dopo le loro proteste, è stato chiarito che l’accensione avverrà dal primo dicembre, sempre in considerazione dei costi relativi che il comune non è in grado di sopportare. Sarà, ora, il caso di verificare se l’amministrazione riuscirà a coinvolgere le associazioni e le scuole cittadine cercando di rivitalizzare l’ambiente e creare l’atmosfera natalizia in cui sperano i commercianti.

You must be logged in to post a comment Login

I più letti

Condividi con un amico