Aversa

Ufficio tecnico, nuovo scontro tra Sagliocco e il Pdl

 AVERSA. E’ la sostituzione dell’architetto Ciro Navarra nel posto di dirigente comunale all’urbanistica, lavori pubblici, igiene urbana e lavori pubblici il nuovo terreno di scontro tra il sindaco Giuseppe Sagliocco e il partito di maggioranza relativa …

… che lo sostiene con i suoi otto consiglieri comunali nell’ambito della coalizione di centrodestra: il Pdl. Il primo cittadino, infatti, nello scorso mese di settembre, dopo l’ennesimo scontro, dovuto alla scomparsa delle chiavi della nuova struttura di via De Nicola che sta ospitando la fiera settimanale del sabato, si è visto consegnare le dimissioni da parte del dirigente con un dichiarato stato di incompatibilità caratteriale.

Il Comune, ovviamente, non può permettersi di non avere un dirigente in un settore cruciale per la vita amministrativa, soprattutto in vista di scadenze importanti come la progettazione complessiva per il programma “Piu Europa” o le scadenze in materia urbanistica che la normativa regionale impone ai comuni in questo immediato futuro.

Esigenze immediate e importanti che hanno portato il primo cittadino a chiedere al dirigente del settore urbanistico dell’Amministrazione Provinciale di Caserta, l’ingegnere Alessandro Diana, di assumere il delicato incarico “a scavalco”, cercando di conciliare i due delicati e onerosi impegni. Nella pratica, il dirigente provinciale dovrebbe assicurare la propria presenza negli uffici di Corso Trieste per tre giorni alla settimana, mentre per altri due dovrebbe essere presente nella città normanna. “Ho avanzato la proposta ufficialmente al presidente Zinzi nella giornata di sabato. Si tratta di una scelta obbligata dettata dai divieti in materia di assunzioni, un’alternativa non c’è”.

Al momento non è dato sapere se l’ingegnere Diana abbia accettato o meno la proposta del sindaco, ma quello che è certo è che Sagliocco è riuscito ad aprire una nuova crepa nei rapporti, già difficili e burrascosi con il Pdl. Un nuovo fronte che va ad aggiungersi a quelli già aperti relativi alla gestione delle strisce blu e alla nomina dei componenti della Commissione comunale per il rilascio delle autorizzazioni antisismiche che il sindaco sarebbe intenzionato a scegliere, ancora una volta, in solitaria attraverso i curricula presentati dai tecnici.

“Ancora una volta – affermano voci autorevoli in seno ai berlusconiani – il sindaco Sagliocco, nonostante tutte le assicurazioni fatte pubblicamente, va avanti da solo, incurante di quello che potrebbero pensare i suoi alleati. Premesso che non sono affatto in discussione le competenze tecniche e la professionalità dell’ingegnere Diana, noi riteniamo assurdo che si possa pensare di risolvere i problemi di settori così delicati ricorrendo ad un tecnico, sia pure capace, che sia presente solo per due giorni a settimana”.

“Non vogliamo entrare – continuano i pidiellini – nel merito delle dimissioni dell’architetto Navarra, che sarebbero state provocate da continui dissidi con il sindaco, ma quello che è certo è che il professionista era presente quotidianamente sulla casa comunale e presiedeva settori delicati quali l’urbanistica, dove si dovranno prendere a breve decisioni importanti, la progettazione dei “Piu Europa”, l’allerta costante nel settore dell’igiene ambientale. Chiediamo o che si contatti un professionista all’altezza o che si valorizzi qualche risorsa interna che si ritenga all’altezza del compito”.

Contrarietà sull’argomento anche dall’opposizione con il consigliere democratico Marco Villano che ha dichiarato: “La situazione, creata dallo stesso Sagliocco che è in conflitto con buona parte dei dirigenti, vede completamente paralizzato un settore vitale, oggi completamente fermo. Sappiamo di pratiche urbanistiche ferme per le quali potrebbe esserci la nomina di commissari ad acta, senza considerare tutta la programmazione completamente ferma al palo. In questo senso voglio cogliere l’occasione per ricordare al sindaco Sagliocco che il consiglio comunale e la città attendono ancor ache venga ad illustrare le proprie linee programmatiche”.

You must be logged in to post a comment Login

I più letti

buone-feste2

Condividi con un amico