Aversa

Strisce blu, proroga di un anno per la gestione diretta

 AVERSA. Il servizio di sosta regolamentata continuerà, per un anno, ad essere gestito dalla società “Azzurra Cooperativa Sociale”.

Su proposta del sindaco, Giuseppe Sagliocco, infatti, ieri la giunta, all’unanimità, ha votato le linee indirizzi al Dirigente in materia di indizione di procedura aperta per acquisizione del servizio di controllo a mezzo ausiliari e manutenzione ordinaria della segnaletica. “Siamo convinti – ha detto Sagliocco – che la gestione diretta della sosta a pagamento sia quella più efficace sia per le casse comunali che per la salvaguardia dei livelli occupazionali dei 13 ausiliari del traffico ex lsu”.

Sagliocco, poi, ha ripercorso la storia delle strisce blu. “Dopo la terza interdittiva antimafia che ha colpito la terza delle imprese dell’Associazione temporanea d’impresa consorzio “Urbania Vivere in Città”, decidere di rescindere il contratto è stato praticamente un obbligo che tra l’altro – afferma Sagliocco – ha avuto anche il conforto della Prefettura”.

“Una priorità, però, per noi è anche quella mantenere i livelli occupazionali non mandando a casa i tredici ausiliari del traffico impegnati nel servizio. Da qui la necessità di dare il via immediatamente ad un sistema alternativo che la giunta, all’unanimità, ha individuato nella gestione diretta con l’utilizzo degli ausiliari del traffico già impegnati precedentemente”.

Una gestione che di fatto ha portato nelle casse comunali 81mila 480 euro netti nei soli due mesi di settembre ed ottobre. “Si tratta di circa 700 euro al mese che moltiplicati per 12 fanno una discreta somma – sottolinea Sagliocco – salvaguardano l’occupazione, riducendo il costo della sosta oraria, rispettando la volontà dei cittadini che chiedevano la sosta gratuita nei giorni festivi”.

“Naturalmente – sottolinea il sindaco – non consideriamo perfetto il sistema adottato. Si tratta di un esperimento che dovrebbe avere la durata di un anno”.

You must be logged in to post a comment Login

I più letti

Condividi con un amico