Aversa

Strisce blu, carabinieri acquisiscono atti in Comune

 AVERSA. Sale la tensione in città proprio alla vigilia di un delicato consiglio comunale in cui si dovrà discutere, tra l’altro, della gestione dei parcheggi a pagamento.

Ritornano i carabinieri sulla casa comunale e chiedono alla segretaria comunale le copie degli atti relativi, guarda caso, alle strisce blu che tante polemiche hanno ingenerato in questi ultimi mesi anche in seno alla stessa maggioranza.

L’altra mattina i carabinieri si sarebbero presentati presso l’ufficio della segretaria comunale chiedendole di ricevere in copia tutti gli atti, passati e presenti, relativi alla vicenda della sosta a pagamento nella città normanna. Cosa che, ovviamente, la dirigente avrebbe fatto, fornendo ai militari quanto richiesto.

La circostanza non è stata ufficialmente confermata, ma il mondo politico cittadino è in fermento per questo episodio che potrebbe portare novità esplosive in una vicenda che ha visto all’epoca del sindaco Ciaramella uscire dalla maggioranza e dal Pdl ben quattro consiglieri comunali considerati vicini a Sagliocco ed attualmente alcuni consiglieri comunali pidiellini (in particolare quelli di provenienza Alleanza Nazionale) contestare le decisioni di quest’ultimo.

You must be logged in to post a comment Login

I più letti

Condividi con un amico