Aversa

Ospedale Moscati, Danzi: “Arriveranno 15 infermieri”

Gaetano DanziAVERSA. Al momento sono quattro i nuovi infermieri che vanno a rafforzare il più che esiguo schieramento di parasanitari presenti al pronto soccorso dell’ospedale “San Giuseppe Moscati” di Aversa, dove i disagi per carenza di personale in questo settore sono atavici.

“A regime – afferma Gaetano Danzi (nella foto), direttore sanitario dell’Asl Caserta – gli infermieri che giungeranno ad Aversa saranno quindici, così come concordato anche con le organizzazioni sindacali, presente il sindaco Sagliocco, provenienti da Santa Maria Capua Vetere e da Marcianise. Ci stiamo, inoltre, attivando per far giungere rinforzi anche al nosocomio di Sessa Aurunca con infermieri che verranno da Teano”.

Il dirigente dell’Asl casertana annunzia anche la redazione dell’atto aziendale (ossia il provvedimento che contiene le linee guida per l’organizzazione dei presidi ospedalieri e dei distretti sanitari) entro la fine del mese di novembre, quando sarà presentato ai sindacati.

Tornando al “Moscati” e, in particolare, ancora la pronto soccorso, a lamentarsi, ancora una volta, sono i medici addetti al reparto che si sono visti trasferire gli spogliatoi dal piano terra al quarto piano in locali raggiungibili solo grazie ad un lungo giro, non prima di aver chiesto le chiavi per accedervi alla portineria del nosocomio. Una situazione che va avanti da circa un mese e che ha portato, di fatto, i medici, per motivi di celerità, a servirsi dei locali destinati allo stazionamento degli infermieri all’interno dello stesso pronto soccorso.

I nuovi infermieri, arrivati a cavallo dell’ultimo fine settimana, hanno, seppure in minima parte, in attesa della copertura completa dell’organico, alleviato i disagi del reparto dove, comunque, rimane irrisolto il problema di una maggiore tutela dell’incolumità fisica degli addetti, medici e infermieri, spesso alla mercé di parenti di pazienti estremamente irascibili. Ira che spesso si traduce in vere e proprie aggressioni ai malcapitato di turno. In questo senso si è ancora in attesa del ripristino del drappello ospedaliero di polizia auspicato anche con una mozione del consiglio comunale votata all’unanimità nella scorsa estate.

You must be logged in to post a comment Login

I più letti

buone-feste2

Condividi con un amico