Aversa

Jazz, Walter Ricci Trio alla Tana di Tano

 AVERSA. Nuovo appuntamento jazzistico a “La tana di Tano”, in via Succurre Miseris, ad Aversa. Venerdì sera, alle 21, in scena il Walter Ricci Trio con Walter Ricci voice, Antonio Capasso hammond e Domenico Iavazzo drums.

Dopo il concerto si terrà una jam session aperta a tutti i musicisti presenti. Walter Ricci nasce e cresce in un ambiente musicale. Suo padre Luigi, diplomato al conservatorio, lo stimola ad ascoltare ogni genere musicale, dalla classica al jazz. Sará peró il jazz a incuriosirlo e ad appassionarlo fin da giovanissimo. Ascolta e apprende i vari stili, dallo swing al bebop, fino al contemporary jazz.

A otto anni inizia a cantare imitando colossi come Frank Sinatra, Tony Bennet ed Ella Fitzgerald, e a undici comincia a studiare, con l’ausilio del pianoforte, la tecnica dell’improvvisazione. In tre anni raggiunge una maturitá tale da consentirgli di affiancare sul palco musicisti giá noti e si allena nella migliore palestra per questo genere musicale, la jam-session. A soli quattordici anni si esibisce nei migliori clubs italiani.

Nel 2006 ha vinto il Premio Nazionale Massimo Urbani, dove ha avuto la possibilitá di conoscere grandi musicisti. Nel 2007 suscita l’interesse di alcune testate giornalistiche come Jazz magazine e Jazzit, che gli dedicano delle interviste. Nel 2008 incontra Stefano Di Battista, che diventerá il suo produttore artistico, e con il quale si esibisce come ospite nelle sue tournée in Italia e all’estero.

Nonostante la sua giovane etá, Walter Ricci dimostra di avere la padronanza vocale della grande tradizione dei piú noti crooners d’oltre Oceano, ma richiama anche l’influsso di generi contemporanei, che confluiscono spontaneamente in uno stile contaminato da nuove sonoritá, spaziando abilmente dal jazz al pop. Diverse le sue collaborazioni con cantanti come Mario Biondi, Michael Bublè ed altri.

You must be logged in to post a comment Login

I più letti

buone-feste2

Condividi con un amico