Villa Literno

Bilancio di previsione 2012: invariata aliquota Tarsu

 VILLA LITERNO. Il Consiglio Comunale di Villa Literno ha approvato il Bilancio di Previsione 2012, la Relazione Previsionale e Programmatica e il Bilancio Pluriennale per il triennio 2012/2014, …

… unitamente ad una serie di documenti ad esso propedeutici:Regolamento e determinazione aliquote per l’applicazione dell’imposta municipale propria (Imu); Programma triennale dei Lavori Pubblici 2012-2014 e dell’elenco annuale 2012; Programma degli incarichi di collaborazione, consulenza, studio e ricerca per l’anno 2012; Piano delle alienazioni e valorizzazioni; Piano Finanziario e la relazione di accompagnamento per la determinazione della tariffa per l’anno 2012 del servizio di gestione dei rifiuti urbani. Approvato anche il Conto di Bilancio 2011.
Tutti gli atti sono consultabili nel dettaglio presso gli uffici di segreteria. L’attenzione dei cittadini presenti era concentrata soprattutto sulla determinazione delle tariffe. Dalla discussioneè emerso che l’aliquota Imu sulla prima casa resta la stessa dell’estate (4 per mille): i cittadini non dovranno quindi ricalcolarel’imposta rispetto a quantoè stato fatto questa estate, nel pagare la prima rata.
Il mancato innalzamento dell’imposta municipale unica sull’abitazione principaleè compensato in parte dall’innalzamento delle aliquote sui terreni agricoli e sulle seconde case. Resta invariata rispetto al 2011 l’aliquotaTarsu.Ricordiamo che sui tributi locali è ancora in vigore un condono, al qualeè possibile aderire fino al 31 dicembre. Annunciato inoltre l’avvio di una verifica approfondita sui beni immobili di proprietà comunali,sulla base dei dati forniti dall’Agenzia del territorio.
La discussione su bilancio e suoi allegatiè arrivata nella seconda parte della seduta e siè protratta fino a tarda sera, con un serrato confronto fra maggioranza e opposizione.
Nella prima parte, invece, c’era stato sostanziale accordo su punti che erano di ordinaria amministrazione, approvati dal consesso senza voti contrari:l’adesione alla nuova Stazione Unica Appaltante, che ora fa capo al provveditorato Molise e Campania per le opere pubbliche; l’approvazionedel regolamento del neonato “Forum dei Giovani” di Villa Literno;la modifica al Regolamento per il funzionamento del Consiglio Comunale, per contemplare la possibilità di effettuare riprese audio-video delle riunioni, per metterle a disposizione dei cittadini; infine, la sostituzione del Presidente della Commissione Locale per il Paesaggio, Anna Cavaliere, incompatibile in virtù del suo ruolo di responsabile dell’ufficio tecnico urbanistico. Al suo posto Pietro D’Orazio, responsabile Servizio Lavori Pubblici.
Oltre che dal sindaco, Nicola Tamburrino, i vari documenti in discussione sono stati esposti all’assemblea dai rispettivi delegati per argomento, con l’ausilio di funzionari comunali responsabili dei servizi di Ragioneria e Segreteria.

You must be logged in to post a comment Login

I più letti

Condividi con un amico