Trentola Ducenta

Capodarco, LiberaMente: “Non cerchiamo alcuna ribalta mediatica”

 TRENTOLA DUCENTA. In merito all’intervento del sindaco in riscontro all’articolo dell’associazione “LiberaMente”, quest’ultimo riguardante il provvedimento con il quale la Commissione tributaria provinciale di Caserta …

… sospende l’esecutività degli avvisi di accertamento notificati dal Comune di Trentola Ducenta alla Capodarco, il sodalizio fa alcune precisazioni.

“Intendevamo semplicemente informare i lettori – spiegano da LiberaMente – circa l’emissione del provvedimento di sospensione. Al riguardo, a scanso di equivoci, ritenendo inutili le polemiche sterili, in particolar modo su questioni così delicate, e per sgomberare il campo da qualsiasi ulteriore interpretazione personale del provvedimento, riportiamo integralmente il testo dell’ordinanza emessa dalla sezione numero 14 della Commissione: ‘Si comunica che in relazione all’istanza di sospensione relativa al ricorso n. 120/12 contro il Comune, per Avviso Tarsu 2006, avviso Tarsu 2007, avviso Tarsu 2008 ed altri atti-annualità, in data 24.9.2012 presso la sezione n. 14 di questa Commissione è stata emessa l’ordinanza n. 341/14/12 depositata il 24.9.2012 con il seguente testo: sospende la esecutività dell’atto impugnato; fissa per il merito l’udienza del 12.11.2012’”.

LiberaMente conclude: “Visto che non ricerchiamo strumentalmente alcuna ribalta mediatica e dimostrazione ne è il fatto che ci siamo interessati fattivamente delle questioni della Capodarco già tempo addietro, organizzando la manifestazione del Festival dell’Impegno Civile, continuiamo a manifestare la nostra solidarietà e vicinanza alla casa-famiglia”.

You must be logged in to post a comment Login

I più letti

Condividi con un amico