Sant’Arpino

Nulla osta per As Roma: il presidente dell’Ortese smentisce

 SANT’ARPINO. In merito all’articolo su i nuovi talenti del calcio atellano, Giuseppe Lucariello, per dover di cronaca, si rendono necessarie alcune precisazioni.

Infatti, il presidente della Real Ortese, Michele Aletta, società che milita nel massimo campionato regionale di Eccellenza, fa chiarezza su alcune imprecisioni dettate, forse, dalla giovane età del talentuoso giocatore originario di Sant’Arpino.

“Nell’articolo – esordisce il presidente Aletta – anche se non si fa in maniera esplicita il nome della Real Ortese, ma il giocatore all’epoca dei fatti era tesserato con l’Ortese, si è affermato che il giovane Lucariello non ha potuto rispondere alla chiamata dell’As Roma perché la società in cui in quel momento era tesserato (Real Ortese) non gli ha concesso il nulla osta. Smentisco categoricamente”.

“A Roma – afferma il presidente della Real Ortese – ci siamo stati con il Tor di Quinto squadra di eccellenza, quindi se potevo darlo l’avrei fatto, sfortunatamente ci fu un problema, la protezione civile sfrattò gli alloggi del Tor di Quinto in quanto pericolosi perché siti sull’argine del fiume Tevere. Tengo inoltre a precisare che non si trattava dell’As Roma ma appunto del Tor di Quinto. A me se capita di dare un calciatore in categoria superiore non ci penso su due volte soprattutto nell’interesse del calciatore”.

You must be logged in to post a comment Login

I più letti

Condividi con un amico