Sant’Arpino

Il Santarpino Calcio non conosce ostacoli

Lello CoturnnoSANT’ARPINO. Il Santarpino Calcio c’è, cosi come il trio delle meraviglie Bruno Angelino, Rocco Anatriello e Salvatore Spada.

I tre artisti del gol, supportati da un centrocampo un mix perfetto di quantità e qualità con il giovane Mormile, la fantasia di Fiorillo, la forza e l’esperienza di Peppe Vergara, una difesa sicura con gli esperti Di Petrillo e Menale, l’entusiasmo dei giovani Pezzella e Espostito Marroccella, ed un portiere Salvatore d’urso, un lusso per la categoria, stanno conducendo per mano la formazione giallorossa in quelle posizioni di classifica che più competono al sodalizio del presidente Peppino Angelino. Nell’ultima sfida di campionato i santarpinesi ne hanno fatti tre al R. San Felice a Cancello grazie alle reti di un super Angelino (splendida doppietta per il “cobra”) gol di Spada nel finale.

Tuttavia, l’inizio di match ha visto i padroni di casa sciupare una ghiotta occasione dagli undici metri, il penalty calciato da Marmorino si è stampato sulla traversa per quello che poteva rappresentare il vantaggio locale. Il corso della partita, chissà, magari prendeva un’altra piega, in ogni caso, si sa, la fortuna aiuta gli audaci.

Il tecnico del Santarpino Calcio, mister Lello Cottuno, commenta: “L’inizio di gara non è stato dei migliori, abbiamo avuto un approccio alla sfida pessimo nonostante le mie raccomandazioni poco prima della contesa. Sapevo di affrontare un avversario temibile dopo la pesante sconfitta subita sette giorni prima, non è mai facile affrontare un leone ferito. Sotto quest’aspetto dobbiamo migliorare tantissimo. Nel calcio cosi come nella vita e soprattutto in queste categorie nessuno ti regala nulla. Siamo un gruppo molto giovane sotto l’aspetto dell’esperienza dobbiamo crescere ancora tanto, tuttavia, sono molto soddisfatto di come la squadra, sta rispondendo alle mie sollecitazioni in settimana e poi in partita”.

E’ adesso ufficiale il ritorno alla base dopo una stagione in prestito al Lacco Ameno dell’attaccante Emanuele Loto. Una freccia in più a disposizione nel dardo di mister Cottuno.

You must be logged in to post a comment Login

I più letti

buone-feste2

Condividi con un amico