Sant’Arpino

Hidros Volley, la “goccia” è pronta

Vincenzo D'AmbraSANT’ARPINO. La Hidros Volley promette di non essere la “goccia” nel grande oceano dello sport atellano. Costituitasi come società sportiva sul territorio di Sant’Arpino lo scorso 6 agosto, nasce la pallavolo che non c’era.

Hidros Volley emette il suo primo vagito, viene al mondo la nuova realtà sportiva di Sant’Arpino.La neo società sportiva è cosi composta: presidente Vincenzo D’Ambra (nella foto); vicepresidente Antonio Colella; direttore generale Ferdinando Cristiano; team manager Daniele Cavaliere; responsabile settore tecnico Rocco Russo; responsabile segreteria Benedetta Ziello.

Responsabile rapporto squadra società Daniela Tuberosa. Il quartier generale dove si svolgeranno le attività ludiche sportive sarà la palestra scuola elementare “Cavaliere”presso la piazzetta Paradiso. Il sogno, tengono a precisare i “ragazzi” del’Hidros Volley, è stato possibile soprattutto grazie all’amministrazione Di Santo e l’avvocato Compagnone (direttrice della scuola).

“La nostra società nasce dal desiderio di ciò che mancava sul territorio di Sant’Arpino e dalla voglia di cominciare a scrivere una vera storia sportiva e umana. – esordisce il presidente dell’Hidros Volley, Vincenzo D’Ambra – La storia di noi, che crediamo nei valori buoni dello sport sano e dell’etica con la E maiuscola, e la storia di voi e di tutti coloro che perseguono con grinta e determinazione la propria passione.Il ‘parto’ di Hidros Volley è diventato così la conseguenza naturale e felice delle idee portate avanti da un gruppo di amici, prima, e di soci, poi.Il vento – continua il primo tifoso della neo nata società pallavolista santarpinese – di novità è arrivato, e noi abbiamo fatto da vela. Tutti sono in grado di dare la vita ad una società, ma pochi sono in grado di nutrirla e crescerla a dovere. Noi di Hidros Volley crediamo fermamente in questo principio e nella forza delle nostre azioni, ecco perché l’impegno profuso e la passione messa in campo sarà almeno pari a quella offerta da chi vorrà seguirci nella nostra avventura. Prima ancora di perseguire i valori nello sport, Hidros Volley insegue i valori nelle persone e dà una possibilità, a chi crede in sé stesso e nei compagni, per dare il massimo in nome della pallavolo e dello sport in generale. Non solo belle parole, ma azioni per costruire qualcosa che duri nel tempo. La vita comincia subito, la vita è già ora: la nuova creatura è appena nata ed ha fame. Fame di cambiamento, fame di nuovo che avanza, fame per lasciare il segno della sua esistenza. Ad oggi ci guardiamo intorno e siamo i più piccoli, gli ultimi arrivati, perciò siamo ‘costretti’ a mettercela davvero tutta, a dare sempre il 101% per competere con quelli più grandi di noi. Non possiamo abbandonare ciò che stiamo costruendo e non possiamo distrarci un attimo, se vogliamodiventare grandi.E non vogliamo farlo”.

“Una cascata nasce da una goccia”.Ecco l’adagio che ha accompagnato la nascita di Hidros Volley, il motivo che ha segnato l’inizio del nuovo che avanza. Una frase che racchiude in poche parole la filosofia e gli obiettivi: crescere tanto e crescere bene, ma passo dopo passo. Parafrasando i filosofi greci,Panta rei os potamòs: tutto scorre come un fiume. E così come un fiume, che alla nascita non è altro che una goccia che inizia il suo cammino per poi trasformarsi in cascata, Hidros Volley si presenta al mondo in punta di piedi, ma con un’ambizione inarrestabile. Una prospettiva forte e unica, un’opportunità seria che non è passata inosservata e che lo sponsor,Hidros Point Srl del Gruppo D’Ambra, ha colto al volo convinto dalla bontà del progetto societario.

You must be logged in to post a comment Login

I più letti

buone-feste2

Condividi con un amico