Santa Maria C. V. - San Tammaro

Munno: “Solo demagogia e populismo da Mastroianni”

Carmine MunnoSANTA MARIA CV. “Alla demagogia e al populismo del signor Mastroianni rispondiamo con la responsabilità e la concretezza”.

Così il consigliere de “I Sammaritani”, Carmine Munno, sulle dichiarazioni del coordinatore del Pdl Mastroianni. “Di fronte agli ingenti tagli del governo Monti, sostenuto dal partito di Mastroianni, – continua Munno – la manovra del Comune di Santa Maria Capua Vetere risulta la più corretta e indolore possibile per mantenere un bilancio solido, virtuoso e rispettoso del patto di stabilità, a differenza di tanti Comuni governati dal Pdl che, anche nella nostra provincia, sono in fase di dissesto o di predissesto. Mastroianni parla di tasse, non conoscendone la differenza con le imposte, e dimentica che l’Imu è stata introdotta dal governo Monti che il suo partito sostiene. Lo stesso partito che governa le “regioni degli sprechi”, come il Lazio e la Lombardia. L’amministrazione comunale di Santa Maria Capua Vetere, invece, ha azzerato ogni forma di consulenza introdotta dalla precedente giunta, di cui Mastroianni faceva parte dopo aver compiuto il ribaltone, e tagliato drasticamente tutti i tipi di incarichi, recuperando notevoli risorse”.

“Sempre ritornando all’Imu, – aggiunge Munno – Mastroianni, pur di ricercare visibilità, dimentica che i Comuni di Caserta e Mondragone, retti dal Pdl, hanno le aliquote Imu al massimo, sia sulla prima che sulla seconda casa; che tali manovre risultano, in diversi casi e per molti Comuni (ma non per Santa Maria Capua Vetere) indispensabili per tenere a posto i conti pubblici, come dimostra il caso Castelvolturno, pur retto dal commissario prefettizio, e anch’esso costretto a tenere le aliquote al massimo. Demagoghi e bugiardi o responsabili e corretti: ognuno ha un proprio stile”.

You must be logged in to post a comment Login

I più letti

Condividi con un amico