San Marcellino

Acqua, nuovo salasso per i cittadini. Colombiano chiede rateizzazione

 SAN MARCELLINO. Dopo i recenti problemi della raccolta differenziata, i disagi conseguenti ai ritardi nella distribuzione dei buoni acquisto per i libri scolastici e ancora dopo le accese proteste dei dipendenti del Consorzio Unico di Bacino …

… che lamentano ritardi di diversi mesi nella ricezione degli stipendi, un altro tassello si aggiunge alla serie di disagi e disservizi sul territorio. Infatti, i cittadini, già martoriati da innumerevoli disagi e disservizi, si sono visti recentemente recapitare bollette del consumo idrico dagli importi spropositati che, di fatto, comportano un’oggettiva difficoltà di pagamento.

Unasituazione che non vede nei cittadini alcuna responsabilità, essendo dovuta sostanzialmente ai ritardi causati dal passaggio di gestione dei pagamenti dalla società privata ‘Eco Service’ al Comune di San Marcellino che hanno determinato l’accorpamento dei vari importi da pagare in un’unica soluzione, con ulteriore aumento dei costi a causa dell’eccedenza di consumo in bolletta.

“La questione delle tariffe dell’acqua è da tempo al centro delle lamentele da parte di cittadini ‘arrabbiati’ che si rivolgono alla nostra associazione ‘Ancora’ in cerca di una soluzione”, sostiene il capogruppo di minoranza Anacleto Colombiano, che, di fronte alla totale indifferenza dell’attuale amministrazione nei confronti delle lamentele della cittadinanza, ha proposto come soluzione la rateizzazione degli importi da pagare, in maniera tale da consentire ai residenti di potervi fare fronte senza eccessivi disagi, soprattutto in considerazione delle difficoltà di quella larga parte della popolazione che combatte quotidianamente per sopravvivere con dignità, nonostante le difficoltà e la scarsità di risorse.

“E’ inaccettabile che l’amministrazione si renda responsabile di disagi di questo tipo, senza poi preoccuparsi delle conseguenze che questi possono avere sui cittadini – conclude Colombiano – non si possono riversare sulla popolazione le conseguenze dei propri errori. Faremo di tutto per sostenere le persone in questa ennesima difficoltà”.

You must be logged in to post a comment Login

I più letti

buone-feste2

Condividi con un amico