Mondragone - Carinola - Falciano del Massico

Violenza sessuale: arrestato operaio ucraino

 MONDRAGONE. A.L., operaio ucraino di 28 anni, è stato arrestato a Mondragone dai carabinieri per violenza sessuale ai danni di una connazionale di 65 anni.

Proprio la donna, da dieci anni residente nella città del litorale domizio dove presta servizio come badante presso alcuni anziani, lunedì sera ha contattato il marito chiedendogli aiuto: ”Un uomo che conosco ha abusato di me”, ha detto. A quel punto il congiunto ha allertato i carabinieri della compagnia di Mondragone; dopo alcuni minuti i militari, coordinati dal capitano Lorenzo Iacobone, sono giunti sul posto in aperta campagna descritto, sia pure con qualche difficoltà, dalla donna. Questa era in stato di choc, e ha raccontato di aver incontrato un giovane conoscente che le avrebbe consigliato di tornare a casa non percorrendo la statale Domiziana, ma una più corta stradina di campagna che lui conosceva bene; entrambi erano in bicicletta.

Improvvisamente il giovane, ha raccontato l’ucraina, le si sarebbe avventato contro gettandola a terra e palpeggiandola per oltre dieci minuti, simulando un rapporto sessuale. Solo grazie ad un attimo di distrazione del ventottenne, la donna è riuscita a liberarsi e a nascondersi dietro alcuni alberi per telefonare. L’aggressore è stato rintracciato più tardi, aveva trovato rifugio in un canneto.

You must be logged in to post a comment Login

I più letti

buone-feste2

Condividi con un amico