Marcianise - Capodrise - Portico - Recale - Macerata Campania

Piscina Comunale: si allenano i campioni olimpici

 MARCIANISE. Da venerdì 19 ottobre nella piscina comunale di Marcianise si allenano gli atleti olimpici aderenti al “Adn Swim Project”.

Si tratta del primo progetto in Italia rivolto a nuotatori di livello internazionale. Nasce nel settembre del 2005 da un idea del tecnico italiano Andrea Di Nino mutuata dalla sua esperienza professionale negli Stati Uniti, lavorando due anni in Florida con Michael Lohberg, partecipando tra l’altro come tecnico alle Olimpiadi di Atene 2004 e confrontandosi ogni giorno in piscina con nuotatori professionisti provenienti da ogni parte del mondo.

Si tratta di un programma volto a fornire tutti i servizi indispensabili agli atleti per poter competere ad alto livello: dal supporto tecnico a quello manageriale l’atleta è seguito da un pool di specialisti costantemente impegnati ad esaltare il potenziale prestativo del proprio nuotatore. Gli atleti di diversa nazionalità che aderiscono al progetto (russi, azeri, keniani), oltre ad allenarsi allo Stadio del Nuoto di Caserta, parteciperanno a sedute di allenamenti anche presso il nuovissimo impianto di Marcianise.

“Abbiamo aderito all’invito di Fabio Villani e Noemi Toth – ha spiegato Di Nino – perché riteniamo la struttura di Marcianise di altissimo livello qualitativo. Nelle prossime settimane torneremo sempre più spesso ad allenarci nella piscina marcianisana. Il nostro obiettivo – ha concluso Di Nino – è preparare nelle strutture casertane le Olimpiadi del 2016 di Rio de Janeiro”.

Soddisfatta anche l’amministratrice del “Circolo Villani” che gestisce la piscina comunale di Marcianise Noemi Toth, la quale, oltre ad essere un’istruttrice, vanta un recente passato di campionessa olimpica di pallanuoto: “Siamo orgogliosi di ospitare questo progetto sportivo nel nuovo impianto. La presenza di atleti di livello mondiale contribuisce in maniera evidente ad arricchire l’offerta agonistica delle strutture gestite dalla nostra società sportiva”.

You must be logged in to post a comment Login

I più letti

Condividi con un amico