Italia

Tassista ruba telefono a cliente: rintracciato grazie ad un app

 MILANO. Se fino a poco tempo fa rubare un cellulare sembrava essere la priorità per i ladri, oggi i grandi passi avanti fatti dalla tecnologia in materia di smartphone, bisogna dirlo, rende la vita più difficile ai malintenzionati.

Non è la prima volta, di fatti, che un ladro viene beccato grazie a qualche applicazione installata sul cellulare del malcapitato. E’ successo anche a Milano, dove una turista egiziana aveva dimenticato su un taxi il suo smartphone. Il tassista, però, anziché restituirlo alla cliente, lo fa suo.

Elimina tutto ciò che di personale c’era sul telefono e inizia ad usarlo come fosse suo. Il tassista “furbacchione”, però, non sapeva che la donna alla quale aveva derubato il telefono aveva installato un’applicazione per la condivisione delle foto. In pratica tutto ciò che veniva scattato e ripreso dalla telecamera dello smartphone arrivava, in automatico, sul suo computer di casa.

Così la professoressa egiziana si è ritrovata sul suo pc le foto scattata dal ladro ed è stato proprio grazie a queste foto che il tassista è stato rintracciato dalla polizia e denunciato.

You must be logged in to post a comment Login

News Recenti

Twitter

Strasburgo, spari al mercatino di Natale: un morto e diversi feriti, killer in fuga - https://t.co/WWq0bxJJoX

Salvini: "Hezbollah terroristi". La Difesa: "A rischio soldati in missione Unifil" - https://t.co/BrXJ8mXGbZ

Roma, incendio in impianto rifiuti del quartiere Salario - https://t.co/NXgrncg1vi

Aversa, crisi mercatino natalizio: Palmiero chiede al sindaco di evitare raddoppio Tosap - https://t.co/BNmazr1vD8

Condividi con un amico