Italia

Shopping compulsivo con carta di credito rubata: denunciate

 TORINO. Shopping compulsivo per oltre 2.500 euro con una carta di credito rubata e rintracciate grazie all’irrefrenabile ossessione per la raccolta punti in un market.

Così due donne, madre e figlia, L.B. 46 anni, ed M.F. 25 anni, sono state beccate e denunciate dai carabinieri di Settimo Torinese per uso fraudolento di una carta di credito.

La donna ha dichiarato di aver trovato la carta di credito nel parcheggio dell’ipermercato dove lavora come cassiera. Da li, lei e la figlia hanno iniziato un tour di shopping tra vari negozi di ogni genere della provincia torinese. In meno di 24 ore, hanno comprato scarpe, borse, un anello, un bracciale e vari capi di abbigliamento.

A tradirle, proprio la spesa più esigua: 24 euro spesi nello stesso ipermercato dove la donna, al momento della transizione, ha consegnato la sua carta fedeltà per la raccolta punti. Da questo dato, i carabinieri hanno analizzato l’estratto conto della carta rubata e hanno accertato che le due donne avevano fatto 15 acquisti per un totale di 2500 euro.

Rintracciate, le donne hanno ammesso le loro responsabilità e hanno consegnato la merce acquistata.

You must be logged in to post a comment Login

I più letti

Condividi con un amico