Italia

Omicidio coniugi Macerata, il macedone confessa:”sono stato io”

 MACERATA. “Sono stato io ad ammazzarli e ho fatto tutto da solo”. Così il macedone di 28 anni fermato lunedì perchè sospettato dell’omicidio dei due coniugi anziani di Montelupone, Ada Cerquetti 73 anni, e Paolo Marconi 83 anni, ha confessato il delitto.

La confessione è arrivata dopo una notte sotto interrogatorio. All’inizio il macedone aveva accusato del delitto il magrebino. Gli investigatori avevano trovato nel cortile del casolare dove sono stati uccisi i coniugi impronte di scarpe e la traccia di un pneumatico.

E proprio quest’ultima avrebbe aiutato i carabinieri a trovare i presunti responsabili. Seguendola, i militari avrebbero individuato un casolare, abitato, dove sarebbero stati trovati indumenti sporchi di sangue, calzature anch’esse sporche di sangue.

L’uomo sarebbe riuscito a entrare nell’abitazione affermando che in zona c’era una banda di ladri. Fattosi aprire la porta, è entrato per cercare oggetti preziosi; quindi avrebbe ucciso la coppia di anziani.

You must be logged in to post a comment Login

News Recenti

Twitter

Europee, Nicola Caputo chiede campagna elettorale alle Cantine di Carinaro - https://t.co/cckm0bTM2N

Aversa, Romano (M5S) risponde ai quesiti di Confindustria - https://t.co/tIajRfEUUR

Aversa, studentessa del Liceo Artistico vince il premio "Adotta un filosofo" - https://t.co/XkuaqGMQdH

Aversa, la palestra del Liceo Jommelli intitolata a Clara Bottigliero - https://t.co/SedNKgkF0n

Condividi con un amico