Italia

Muore in autostrada: tornava da “C’è posta per te”

 ROMA. E’ morto mentre tornava a casa dopo aver partecipato da spettatore al programma di Maria De Filippi “C’è posta per te”.

Si chiamava Giuseppe Sampogna, il 73enne di Alvignano, cittadina dell’Alto Casertano. Era in viaggio, a bordo diun pullman, insieme ad una comitiva che aveva preso parte, tra il pubblico, ad una puntata del programma di Canale5.

Prima dell’ultimo tratto di strada verso Caserta,il pullman ha effettuato una sosta alla stazione di ristoro di Anagni. Quando gli altri viaggiatori si sono accorti della sua assenza era ormai troppo tardi: l’uomo, forse disorientato, ha tentato di attraversare la strada ma, probabilmente nella corsia centrale,è stato travolto da un’auto che lo ha fatto sbalzare sull’asfalto. Il corpo dell’anzianoè rimasto sulla carreggiata edè stato investito da altri mezzi. La polizia stradale, intervenuta sul posto, ha rinvenuto vicino al suo corpo il telefono cellulare che ha consentito di risalire all’identità della vittima. In un primo momento si era parlato di suicidio ma l’ipotesi è stata smentita in poco tempo.

You must be logged in to post a comment Login

I più letti

buone-feste2

Condividi con un amico