Italia

Legge stabilità, Camusso: “Senza risposte pronti a sciopero generale

CamussoROMA. Arriva inConsiglio dei ministrila legge di stabilità. Prima è previsto un incontro tra governo e parti sociali.

Intanto, il presidente del Consiglio Mario Monti è atteso al Quirinale, dove illustrerà al presidente della Repubblica Giorgio Napolitano la legge di stabilità oggi al Consiglio dei ministri. “Se non ci saranno risposte su reddito e lavoro nella legge di stabilità, andremo avanti con la mobilitazione fino allo sciopero generale”. Lo ha detto la leader della Cgil, Susanna Camusso. Alla domanda se lo sciopero sarà unitario, ha risposto “chiedetelo a lui”, indicando il leader della Cisl, Raffaele Bonanni.

“Sulla legge di stabilità abbiamo il sospetto, per non dire la certezza, che sia un’altra manovra mascherata”, dice la Camusso durante il sit-in a Montecitorio in difesa degli esodati. “Ciò che credo che oggi gli vada detto -continua la Camusso – è che lo spazio per ulteriori tagli non c’è, anzi dovrebbe essere la stagione per iniziare a restituire qualche certezza”.

“Siamo un po’ preoccupati: normalmente quando ci sono queste convocazioni a sorpresa non vengono fatte per comunicarci notizie entusiasmanti”. Lo afferma il presidente di Confindustria, Giorgio Squinzi, a proposito della “convocazione a sorpresa – spiega – giunta lunedì da Palazzo Chigi per il confronto con le parti sociali oggi alle 15 sulla legge di Stabilita”.

You must be logged in to post a comment Login

I più letti

buone-feste2

Condividi con un amico