Italia

Legge elettorale, non c’è accordo in commissione: tutto rinviato

 ROMA. La commissione Affari costituzionali del Senato, riunitasi giovedì pomeriggio per discutere della nuova legge elettorale, ha rinviato tutto alla prossima settimana.

Il rinvio, come ha spiegato il presidente dei senatori dell’Idv Felice Belisario, è stato chiesto dal Pd e dal Pdl. Sul tavolo della commissione c’erano le due bozze messe a punto da Roberto Calderoli.

Il Pd ha chiesto, dunque, un po di tempo in più per arrivare ad elaborare un testo condiviso anche con il Pdl che possa essere adottato come testo base. La richiesta è stata appoggiata dal Pdl mentre la Lega ha votato contro.

La commissione tornerà dunque a riunirsi mercoledì prossimo e l’obiettivo sarebbe quello di un testo a firma dei relatori di Pdl e Pd. “Il rinvio della Commissione non fa che confermare che vogliono mantenere la legge elettorale uguale. Magari il Pdl vorrebbe pure cambiarla, ma i due capo Berlusconi e Bersani non vogliono”, ha detto il senatore leghista Calderoli.

You must be logged in to post a comment Login

I più letti

buone-feste2

Condividi con un amico