Italia

Diritti tv Mediaset, Berlusconi condannato a quattro anni

BerlusconiMILANO. L’ex premier Silvio Berlusconi è stato condannato in primo grado aquattro anni di reclusione per frode fiscale sull’acquisizione diritti televisivi e cinematografici all’estero da parte di Mediaset.

Una pena superiore rispetto a quella chiesta dalla pubblica accusa: i pm Fabio De Pasquale e Sergio Spadaro avevano chiesto perBerlusconiuna condanna a tre anni e otto mesi. Il collegio presieduto da Eduardo D’Avossa ha anche deciso nei confronti del Cavaliere l’interdizione dai pubblici uffici per una durata complessiva di tre anni. In particolare, i giudici milanesi hanno ritenutoBerlusconiresponsabile per vicende commesse nel biennio 2002-2003. I reati contestati dalla procura relativi all’anno 2001 sono invece stati giudicati prescritti.

Prosciolto, invece,per prescrizione il presidente del gruppo televisivo Fedele Confalonieri.Il pm aveva chiesto la condanna a 3 anni e 4 mesi ma i giudici hanno deciso per il non doversi procedere.

Berlusconi dovrà risarcire 10 milioni di euro all’Agenzia delle entrate, in solido insieme agli altri condannati, tra cui Frank Agrama,intermediario cinematografico condannato a tre anni di reclusione.

You must be logged in to post a comment Login

I più letti

buone-feste2

Condividi con un amico