Italia

Bersani-Renzi, caso Cayman: scoppia la lite

 CERNOBBIO. Davide Serra, dopo il botta e risposta tra Pier Luigi Bersani e Matteo Renzi, che aveva incontrato nei giorni scorsi una serie di esponenti del mondo della finanza tra cui lo stesso Serra, ha deciso di querelare Bersani.

“Essere stato definito ‘bandito’ da lei – ha scritto Serra – mi offende personalmente, offende la mia famiglia e i miei figli, e delegittima il lavoro pulito e trasparente che ho portato avanti in 20 anni di attività. Vede caro Onorevole, mi sono laureato molto presto e, come tanti italiani, ho molto lavorato, termine non notissimo ai tanti che parlano, per arrivare, poco o tanto, dove sono arrivato; ma quello che è più importante per me è che ho fatto tutto rispettando le regole e sfido chiunque, in testa lei che non conoscendo nulla di me si è permesso di insultarmi pubblicamente, a trovare una sola pecca nel mio operato”.

E la risposta del segretario del Pd, a margine del Forum dell’agricoltura organizzato da Coldiretti a Cernobbio, non si è fatta attendere. “Non c’è nulla da offendersi, se si offende sono problemi suoi”, ha detto. “Non so dove l’ho offeso e non so perché si è offeso. Ho parlato solo di Cayman. Sto dicendo che noi italiani non dovremmo considerare tutti quelli che hanno base alle Cayman”.

Secondo Bersani c’è “una finanza buona, corretta che può dare una mano alle attività produttive, poi ci sono soggetti che fanno base in paradisi fiscali. Credo sia il caso di dire alt, di dire stop”.

Non ha incassato il colpo Matteo Renzi che ha così replicato: “Se Pier Luigi Bersani dice di non voler parlare con quelli che hanno una sede alle Cayman rischia di creare anche un problema finanziario in Italia perché queste persone smetterebbero di comprare titoli di Stato del nostro paese”.

E poi ha aggiunto: “Lo dico per un candidato alla presidenza del Consiglio: stia attento a dire ‘non parlo con questi’ perché è la volta buona che rischia di creare una situazione economica nella quale nessuno viene più a investire in Italia”.

You must be logged in to post a comment Login

I più letti

buone-feste2

Condividi con un amico