Italia

Anticorruzione, la Camera approva il ddl: è legge

Paola SeverinoROMA.La Camera ha approvato il ddl anti-corruzione. Il provvedimento contenente misure di contrasto alla corruzione diventa legge.

Contro il ddl ha votato l’Idv, mentre la Lega, che ieri ha votato no alla fiducia, ha detto si al provvedimento. Astenuti i radicali e Alfredo Mantovano (Pdl), in dissenso dal proprio gruppo. I voti a favore sul disegno di legge sono stati 480, 19 i contrari, 25 gli astenuti.

Il ministro della Giustizia, Paola Severino, non nasconde la propria soddisfazione: “Sono molto soddisfatta i numeri della votazione dimostrano che c’è stata grande condivisione del progetto”, spiega in Transatlantico. “Praticamente – ha sottolineato – tutte le forze parlamentari tranne una hanno votato a favore”.

“Si poteva fare di più? Mi sembra un ritornello. – ha aggiunto la Guardasigilli – Si può sempre fare di più ma ciò non vuol dire che ci siano stati compromessi politici al ribasso. È una cosa che non ho mai pensato né detto. In questo provvedimento si doveva regolamentare il fenomeno della corruzione”. “Su tutte le altre materie – ha concluso – come falso in bilancio, prescrizione, voto di scambio e autoriciclaggio ho la massima intenzione di dare un contributo”.

You must be logged in to post a comment Login

I più letti

buone-feste2

Condividi con un amico