Italia

Abusi sessuali su minore: arrestati preside e bidello

 TRAPANI. Per anni una preside e un bidello hanno abusato sessualmente di un allieva minorenne.

La storia di abusi, andata avanti per anni, è avvenuto tra i banchi dell’istituto “Rubino” di Marsala, scuola, tra l’altro, che si occupa di assistere anche studenti disagiati, su segnalazione del Tribunale dei minori di Palermo.

I due operatori scolastici, la preside G. S. e il bidello V. G., raggiunti da un’ordinanza di custodia cautelare, emessa dal gip del Tribunale di Marsala, sono finiti agli arresti domiciliari. Gli abusi, cominciati nel 2004 quando la vittima aveva appena 14 anni, sarebbero proseguiti fino al 2009.

Secondo le indagini della polizia la ragazzina, che frequentava il doposcuola, sarebbe stata invitata in diverse occasioni dalla preside dell’istituto nella sua stanza dove si trovava anche il bidello. Entrambi avrebbero abusato sessualmente della minore. La vicenda è venuta alla luce dopo che la studentessa, oggi maggiorenne, ha confidato le violenze ad un amico di famiglia che ha informato la polizia.

You must be logged in to post a comment Login

I più letti

Condividi con un amico