Home

Roma suicida: Udinese sotto di 2 gol vince 2-3

 In uno dei due anticipi della nona giornata di andata di Serie A, l’Udinese ha superato all’Olimpico la Roma per 3-2 completando una splendida rimonta dopo lo 0-2 iniziale.

Parte bene la Roma che, dopo aver creato tre palle gol, passa meritatamente in vantaggio al 22′ con Lamela, che dal fondo dell’area beffa Brkic con la punta. L’argentino replica due minuti dopo insaccando di testa su cross di Osvaldo.

Il match sembra saldamente nelle mani dei giallorossi ma l’Udinese reagisce con forza e, al 32′, accorcia con Domizzi, messo a tu per tu con Stekelenburg da un assist aereo involontario di Osvaldo. I friulani falliscono più volte il pari, trovandolo pero’ al 4′ della ripresa con Di Natale, che al secondo tentativo batte in torsione Stekelenburg.

L’Udineseè sempre pericolosa, la Roma si riaffaccia dalle parti di Brkic con convinzione al 20′ ma Osvaldo spara alto su invito di Pjanic. De Rossi in spaccata e un’incursione di Maicosuel tengono vivo un match che, sotto la pioggia battente, nemmeno Totti riesce a decidere, sostituito poi da Destro.

Al 32′ Osvaldo non pesca il jolly dal mucchio, quello della Roma diventa lentamente un assedio ma, al 42′, Pereyra guadagna un rigore per un contatto in area con Castan. Penalty fischiato dall’arbitro Massa dopo la segnalazione del giudice di porta Cervellera. Realizza Di Natale con un cucchiaio e l’Udinese completa la rimonta, vincendo 3-2. Tachtsidis nel finale si fa espellere per proteste. In classifica, dunque, l’Udinese sale a 12 punti mentre la Roma resta a 14.

You must be logged in to post a comment Login

I più letti

buone-feste2

Condividi con un amico