Home

Juventus, Marchisio: “Voglio diventare il Gerrard bianconero”

 Claudio Marchisio sogna in grande. La fantasia e la tecnica sopraffina delle sue giocate lo stanno rendendo uno dei punti principali della Juventus vincente targata Carrera-Conte.

Un giocatore che, per certi versi, continua il ciclo di Alex Del Piero, anche se lui stesso ammette di ispirarsi ad un grande del calcio inglese: “Dicono che io assomigli aSteven Gerrard – dice Marchisio a TuttoSport -, come lui vorrei essere identificato con una sola squadra. Per l’avventurina è presto, mi sento molto giovane e ho un contratto lungo che mi lega questa società. Il mio sogno? Nel2016, quando scadrà l’attuale accordo, vorrei prolungare per altri cinque anni. Non mi reputo un Top Player, semplicemente mi sento un giocatore importante”.

Si avvicina l’impegno di Champions League con lo Shakhtar, Marchisio invita i suoi alla prudenza: “E’ un impegno da prendere con le dovute precauzioni. Sarà un match decisivo. Vincendo saliremmo a quattro punti in classifica e poi avremmo davanti due match con i danesi, sulla carta molto più semplici. La qualificazione sarebbe ad un passo”.

La Juve sa di avere valori assoluti nella rosa questa stagione:”Sappiamo di essere forti. Se siamo i più forti lo sapremo solo al termine del campionato. Certo la grandissima cavalcata dello scorso anno ha portato sicurezza e serenità ad ognuno di noi”.

Antagonista indiscussa si sta mostrando essere il Napoli di Mazzarri con la stella Cavani: “E’ un po’ presto per dire chi combatterà per lo scudetto, ma direi che il Napoli sarà in corsa anche e soprattutto per il grande apporto di Cavani, può essere lui l’anti-Juve. Non è comunque solo. Penso a Pandevche da quando è partito Lavezzi non ha sbagliato manco un colpo. E poi c’èHamsik, che mi è sempre piaciuto molto”.

You must be logged in to post a comment Login

I più letti

Condividi con un amico