Home

Inter, Stramaccioni: “Samp ha caratteristiche per metterci in difficoltà”

StramaccioniL’Inter si appresta ad affrontare la Sampdoria nel turno infrasettimanale della 10a giornata di Serie A.

Andrea Stramaccioni, intervenuto in occasione della conferenza stampa della vigilia, non sottovaluta gli avversari, invitando i suoi a tenere alta la concentrazione: “Hanno le caratteristiche per metterci in difficoltà, ci stiamo preparando ad affrontare la Sampdoria al meglio.Cassanocon ilBolognaha stretto i denti, ma mi hanno spiegato che il tipo di problema che ha avuto va via relativamente. Si è allenato e dovrebbe esserci. Metterò in campo la squadra migliore senza pensare allaJuventus”.

E’ un’Inter un po’ camaleontica quella delle ultime giornata, data la capacità di adattarsi facilmente a due assetti tattici ben studiati nella fase di inizio stagione dal tecnico nerazzurro. Stramaccioni punta sulla difesa a tre anche contro la Sampdoria: “Stiamo giocando dietro a 3 per avere la libertà di far attaccare gli esterni. Uno dei tre difensori centrali è deputato a scivolare da quarto. Sono convinto cheGuarinin prospettiva è il centrocampista con maggiori margini di miglioramento, ma nel corso di una stagione è difficile essere sempre al top, ma le sue prestazioni non sono mai state insufficienti. Finora l’Inter è la squadra italiana che ha giocato di più e quindi devo stare attento nei carichi e nei volumi degli allenamenti. Ma adesso penso solo a Inter-Sampdoria. Per quanto riguarda Sneijder spero che dopo la partita con la Juventus possa ricominciare a fare ritorno in campo, poi valuteremo quando rientrerà a disposizione. Da quando giochiamo a 3 abbiamo preso gol non per colpa della difesa, rischiamo solo sugli inserimenti dei centrocampisti. LaSampdoria ha giocatori che geneticamente riescono ad allargare la difesa a 3, e noi dobbiamo essere bravi a interpretare questa loro caratteristica, interpretando la partita diversamente dalle ultime. Stiamo ricostruendo l’abitudine a vincere, la mentalità la possiamo ricostruire partita dopo partita”.

Stramaccioni dribbla con agilità la domanda riguardante il tanto “gridato” scandalo della partita tra Catania e Juventus: “Onestamente credo che fino a questo episodio l’esperimento degli arbitri di porta fosse stato positivo. Per me il calcio è bello anche perchè è giudicato dal vivo, ma è una visone romantica. Non ho la sensazione che gli errori si ripetano in una sola direzione: sono convinto che gli episodi di Catania siano stati commessi in buona fede, e non ho per il momento ravvisato una tendenza a favore della Vecchia Signora”.

Inter con Livaja nel tridente?: “Non lo vedo ancora pronto per giocare dal primo minuto- dice l’allenatore romano-. Non abbiamo una struttura molto collaudata, e abbiamo la possibilità di cambiare spesso pelle. L’Inter tipo ad oggi non c’è: oscilliamo tra due sistemi. Il nostro obiettivo è quello di tornare inChampions League”.

You must be logged in to post a comment Login

I più letti

Condividi con un amico