Esteri

Russia, esplode deposito militare: evacuate 10mila persone

L'esplosione a Orenburg MOSCA. Gli abitanti di due centri abitati vicino a Orenburg (Siberia occidentale) sono stati evacuati dopo l’esplosione di un deposito di munizioni martedì mattina.

“I residenti delle città di Pervomaisky e Eksperimentalny, situati a 10 chilometri dal luogo dell’incidente, sono stati evacuati”, ha reso noto il ministero per le Situazioni di emergenza.

Pervomaiksy ha una popolazione di 8milapersone, Eksperimentalny ne conta 2mila. Il ministero ha aggiunto che Orenburg (città a cavallo tra Europa e Asia) non corre alcun rischio e i suoi residenti non saranno fatti sgomberare. In base alle prime ricostruzioni l’esplosione si è verificata alla stazione ferroviaria di Donguz (regione di Orenburg) presso una base di addestramento militare, dove dovevano essere smaltite munizioni obsolete, quando si sono verificate tre potenti esplosioni, una dietro l’altra.

Nel corso dell’ultimo mese e mezzo questo è il quarto caso del genere. Secondo le prime informazioni, non ci sono vittime, ma sono 4 i feriti. Le esplosioni si sono fermate, ma il fuoco continua a divampare.

You must be logged in to post a comment Login

I più letti

buone-feste2

Condividi con un amico