Esteri

Attentato a bus: strage in Afghanistan

 KABUL. Lo scoppio di un rudimentale ordigno collocato sul ciglio di una strada ha causato una strage nella provincia settentrionale afghana di Balkh fra i passeggeri di un autobus diretto a una festa di matrimonio, con un bilancio di 15 morti e 18 feriti.

Lo scrive oggi l’agenzia Afghan Islamic Press (Aip). Fra le vittime vi sono molte donne e bambini. L’incidente è avvenuto giovedì sera. Sul mezzo c’erano una quarantina di persone che stavano recandosi ad una festa di matrimonio nel distretto di Sadir Abad.

Tre dei feriti sono morti dopo il loro ricovero in ospedale, ha detto Lal Muhammad Ahmadzai, portavoce della polizia nella regione settentrionale afghana, aggravando il già pesante bilancio dell’attentato. Il portavoce ha addossato la responsabilita’ dell’azione ai talebani, anche se per ora non viè stata alcuna rivendicazione.

Un testimone oculare ha riferito di avere visto i cadaveri di donne e bambini con vestiti nuovi e macchiati di sangue giacere al lato della strada in attesa dei soccorritori. Le autorità locali hanno ammesso che alcuni distretti sono influenzati dai talebani che le forze di sicurezza contrastano con grande fatica.

You must be logged in to post a comment Login

I più letti

buone-feste2

Condividi con un amico