Cesa

L’assemblea del Pd respinge le dimissioni di Guida

Enzo GuidaCESA. L’assemblea degli iscritti del circolo Pd di Cesa, riunitasi domenica mattina, ha respinto le dimissioni del coordinatore Enzo Guida.

Nella sua relazione, il segretario ha ripercorso tutte gli ultimi avvenimenti, a partire dalla sconfitta delle elezioni comunali, passando per i provvedimenti della commissione disciplinare di sospensione di alcuni ex amministratori comunali, ha affrontato il tema della riorganizzazione del partito, nonché la necessità di sensibilizzare gli elettori in merito alle prossime primarie per la scelta del candidato premier.

Al termine del suo intervento Enzo Guida ha ribadito ai presenti, così come aveva fatto all’indomani del voto per le comunali dopo la sua elezione a consigliere comunale di minoranza, la volontà di lasciare la segreteria, mettendo a disposizione del partito le dimissioni dall’incarico.

Il segretario ha chiesto che questo ruolo venisse affidato ad altri, affinché vi fosse un impegno maggiore del partito anche su altre tematiche e per evitare una sovrapposizione di ruoli.

Da parte dell’assemblea, invece, c’è stata una presa di posizione netta affinché Guida restasse al suo posto.

Il partito ha affidato al segretario il compito di riorganizzare le file, varando, nelle prossime settimane, un nuovo coordinamento che dovrà affiancarlo.

“Ringrazio il partito per la fiducia che mi ha concesso – ha affermato Guida a margine dell’assemblea– già all’indomani delle elezioni comunali il segretario provinciale Dario Abbate mi aveva chiesto di rimanere al mio posto per portare avanti il lavoro da fare. L’assemblea di domenica ha confermato questa linea ed ora ci tocca lavorare per le primarie”.

Prossimo appuntamento, dunque, sarà la costituzione di un coordinamento delle forze del cento sinistra per preparare le primarie del prossimo 25 novembre.

“La mia idea – spiega il coordinatore del Pd di Cesa – è di costituire un gruppo composto oltre che dai rappresentanti dei partiti anche esponenti della società civile che si rivedono nel centro sinistra. Tutto ciò al fine di sensibilizzare quante più persone a partecipare a questo appuntamento”.

Molto appassionato anche l’intervento del consigliere provinciale Giuseppe Fiorillo, il quale ha spronato gli iscritti a ritrovare le giuste motivazioni per fare politica a livello locale. Nel corso della riunione è stata anche effettuata una sintesi del lavoro svolto dal gruppo consiliare di minoranza composto, oltre che da Guida, dall’altro consigliere del Pd Antimo Dell’Omo.

You must be logged in to post a comment Login

I più letti

Condividi con un amico