Caserta

Reggia, incontro in Comune tra sindaco, soprintendente e parti sociali

Del GaudioCASERTA. “Non è  più tempo di piangerci addosso, di scaricare responsabilità l’uno sull’altro, è il momento di fare sintesi e di proporre soluzioni attraverso l’elaborazione di proposte concrete per trasformare la problematica Reggia in una opportunità e in una risorsa per la città”.

Lo ha detto il sindaco Pio Del Gaudio, aprendo il tavolo città sulla questione Reggia, riunitosi a Palazzo Castropignano, al quale hanno partecipato la soprintendente, Paola Raffaella David, il vicepresidente della Provincia,  Gianni Mancino, i rappresentanti di Confindustria, Camera di Commercio, Confapi, Pmi Campania, delle associazioni dei commercianti e delle forze sindacali.

 

“Con il ministro per i beni culturali, Filippo Ornaghi, che ho incontrato nei giorni scorsi, – ha aggiunto il sindaco – abbiamo discusso a lungo delle potenzialità della città e di Palazzo Reale. Gli ho anche illustrato i principali problemi e le questioni intorno alle quali da tempo abbiamo proposto soluzioni: la riapertura e la valorizzazione della Flora, la realizzazione di un servizio efficiente di trasporti all’interno del Parco Reale, l’installazione di chioschi all’esterno del Palazzo Reale per definire il problema dell’abusivismo commerciale all’interno del monumento tanto deprecato”.

 

“Ora chiedo – ha proseguito il sindaco – che ognuno di voi faccia proposte in modo da presentare al ministro un pacchetto di progetti sul quale si è detto pronto a darci una mano in maniera concreta. Serve un progetto integrato che, a nome del tavolo, illustrerò ad Ornaghi”.

You must be logged in to post a comment Login

I più letti

Condividi con un amico