Campania

Scampia, parroco e sacrestano aggrediti in chiesa

 NAPOLI. E’ entrato in chiesa e ha picchiato selvaggiamente il parroco, un uomo anziano, don Vittorio Siciliani, 80 anni, e il sacrestano.

L’episodio si è verificato nella tarda serata di venerdì 5 ottobre nella parrocchia dell’Immacolata a Monte Rosa, aScampia, quartiere alla periferia di Napoli tristemente noto per essere roccaforte di camorra e spaccio di droga. Le due vittime, con ferite alla testa, sono state condotte al pronto soccorso dell’ospedale Cardarelli.

Secondo una prima ricostruzione, l’aggressore, un giovane, è entrato in chiesa con la scusa di chiedere dei pannoloni a don Vittorio, che da decenni dedica tutto il suo tempo ai poveri e ai disagiati del quartiere. All’improvviso il giovane si è scagliato contro il parroco e il sacrestano.

Dietro l’aggressione potrebbe esserci l’ombra della camorra, contro la quale don Vittorio combatte da anni: ogni domenica, dal pulpito, ma anche in sagrestia, esorta i fedeli a non piegarsi ai clan.

You must be logged in to post a comment Login

I più letti

buone-feste2

Condividi con un amico