Campania

Napoli, uccide e nasconde il cadavere dell’amante di sua moglie

 NAPOLI. Giovanni Napolitano, 44 anni, è stato fermato dai carabinieri del nucleo operativo di Nola, per aver ucciso e poi nascosto il cadavere dell’amante di sua moglie.

L’uomo, già noto alle forze dell’ordine, è gravemente indiziato di omicidio e occultamento di cadavere: la sera del 25 settembre avrebbe ucciso, a seguito di una lite per motivi sentimentali, con un colpo di pistola Francesco Notaro, un 51enne, anche lui di Saviano. Napolitano avrebbe poi nascosto il cadavere in un casale abbandonato a Pigna Spaccata nelle campagne di Saviano.

Il giorno successivola compagnia di Notaro aveva denunciato ai carabinieri la scomparsa dell’uomo. Il cadavere è stato ritrovato solo nella sera di giovedì, a due settimane di distanza dalla scomparsa.

You must be logged in to post a comment Login

I più letti

Condividi con un amico