Campania

Napoli, Pinocchio ritorna in mare

 NAPOLI. Pinocchio ha ripreso il largo e stavolta in mare non c’è il ventre di un pescecane ad attenderlo, ma l’orizzonte dell’integrazione sociale.

Naviga per diffondere i diritti dei più deboli la barca a vela, che porta il nome del personaggio inventato da Collodi, costruita e restaurata dagli operatori, dai volontari e dai sofferenti psichici del centro diurno di riabilitazione “Lavori in Corso del Rione Sanità”, gestito dalla cooperativa sociale Gesco con la Asl Napoli 1. Il varo ieri al molo del distaccamento della marina militare di Napoli con il responsabile del progetto, Bruno Romano.

Patrocinato dalla Marina Militare, il progetto, che punta al reinserimento lavorativo delle persone in condizioni di disagio, ha coinvolto circa una decina di pazienti dai 18 ai 50 anni, gli operatori e i volontari attivi al centro diurno di riabilitazione.

VIDEO

You must be logged in to post a comment Login

I più letti

buone-feste2

Condividi con un amico