Campania

Napoli, ambulante tenta di strangolare vigilessa

 NAPOLI. Dramma sfiorato in via Toledo dove un ambulante, infastidito dai controlli degli agenti della polizia municipale ha aggredito una vigilessa tentando di strangolarla.

L’episodio si è verificato lunedì ma è venuto alla luce solo oggi quando, nonostante la necessità di maggiori accertamenti, si è avuta tranquillità sullo stato di salute dell’agente.

La vigilessa, in compagnia di una collega, era in servizio su via Toledo. All’altezza di piazzetta Augusteo ha “sfrattato” un gruppo di ambulanti che aveva esposto la merce sul marciapiede. Poco dopo gli ambulanti sono tornati al loro posto. Non si erano accorti che le agenti erano ferme all’altezza di piazzetta Matilde Serao per continuare a sorvegliare l’area.

A quel punto è scattata l’aggressione: uno degli ambulanti si è avvicinato minacciosamente alle agenti. Ne ha spinta una a terra e le è saltato addosso stringendole le mani alla gola, tentando di strangolarla. L’intervento di passanti e negozianti ha fermato l’aggressore.

Sul posto sono giunte immediatamente altre pattuglie ma dell’ambulante si erano perse le tracce. L’agente è stata trasferita in ospedale dove ha ricevuto le prime cure e dove è rimasta in osservazione per valutare gli esiti di un forte colpo subito alla testa nella caduta. La vigilessa è ancora sotto controllo e dovrà essere sottoposta a una Tac per scongiurare l’ipotesi di gravi danni.

You must be logged in to post a comment Login

I più letti

Condividi con un amico