Napoli Prov.

“Lo scalino”: l’ultima frontiera della droga

 NAPOLI. Braccati da polizia e carabinieri, i venditori di morte sono costretti ad ingegnarsi per continuare nei loro traffici illegali.

Per gli investigatori, quello che è stato scoperto in corso Europa a Melito di Napoli, un centro ad una manciata di chilometri da Scampia, era un nascondiglio perfetto dove riporre soldi e droga. Ma un piccolo particolare ha richiamato l’attenzione di un agente durante un’operazione di controllo e il singolare nascondiglio è stato scoperto. Si tratta di un normalissimo gradino di marmo – lungo la scala di un anonimo edificio – che però si apre dall’alto (la lastra di marmo si sposta orizzontalmente). Rimossa la lastra di marmo, all’intero del gradino sono stati trovati degli stupefacenti (che verranno inviati al laboratorio di polizia scientifica) e del denaro.

Nel “sistema” – così verrebbe chiamato – i poliziotti hanno trovato anche un passamontagna. Secondo gli investigatori i consumatori passavano, prendevano la droga e poi riponevano i soldi. Insomma nessun contatto con gli spacciatori. Gli agenti del commissariato di Scampia, coordinati dal primo dirigente Michele Spina, hanno provveduto a rimuovere, nello stesso edificio, anche alcune porte e difese passive ed un telone.

VIDEO

a breve

You must be logged in to post a comment Login

I più letti

buone-feste2

Condividi con un amico