Napoli Prov.

Lite col giornalista: Aronica rischia il Daspo

AronicaNAPOLI. Il violento litigio tra Salvatore Aronica e il giornalista Antonio Corrado, accorso negli spogliatoi del San Paolo dopo il match Napoli-Udinese, potrebbe avere conseguenze per il calciatore azzurro.

Il difensore palermitano potrebbe pagar caro lo screzio col cronista, scaturito, sembra, da alcune battute poco amichevoli su “twitter”. Il calciatore, secondo quanto scrive Tuttosport, è stato sentito dalla Procura Federale in merito al pesante diverbio col un giornalista. Ora la Procura vaglia l’episodio e si profila la possibilità di una squalifica, anche un Daspo. La conseguenza del provvedimento sarebbe l’impossibilità di entrare negli stadi e quindi non potrebbe essere a disposizione di Mazzarri.

“Ti ammazzo, ti ammazzo”, queste sarebbero state le parole di Aronica all’indirizzo del cronista. Parole a cui sarebbero seguiti i fatti: due ceffoni ed una gomitata rifilati allo sventurato di passaggio. L’intervento delle persone presenti ha “salvato” Corrado dall’ira del giocatore. Poco dopo il difensore del Napoli è tornato indietro chiedendo scusa, ma è altissimo il rischio di una querela ai suoi danni.

All’origine della reazione di Aronica il tono dei messaggi su Twitter postati dal giornalista, che ha criticato sul difensore azzurro. Ecco i tweet: “Solo buone notizie, tre punti, primato in classifica, un grande Pandev, il primo gol in azzurro di Insigne e l’infortunio di Aronica”. “Perché il Napoli non cerca di meglio a Britos, Aronica, Cannavaro???”. “Fortunatamente Aronica sta giocando poco e Beherami dà una grande copertura”.

You must be logged in to post a comment Login

I più letti

buone-feste2

Condividi con un amico